cambridgeeipass

Il corso, tenuto da un esperto dell’ “Ente Nazionale Sordi”, prevede il rilascio di un attestato finale e dà la possibilità di una eventuale prosecuzione degli studi nel settore in questione a livello universitario o presso l’Ente Nazionale Sordi stesso. Destinatari

  • Corso di primo livello: studenti delle classi QUARTE dell’indirizzo Scienze Umane
  • Corso di secondo livello: studenti delle classi QUINTE dell’indirizzo Socio-psico-pedagogico

Obiettivi

  • Sensibilizzare i fruitori nei confronti della comunità dei sordi segnanti e non 
  • Sviluppare elementari capacità di comprensione e di produzione della lingua visivo-gestuale 
  • Saper interagire con persone sorde secondo modalità adeguate 
  • Fornire strumenti basilari per l’eventuale prosecuzione degli studi nel settore in questione in campo universitario

Linee programmatiche

  • Parte teorica:
    • comunicare con i sordi
    • cenni di linguistica
    • breve storia e cultura sorda
  • Parte pratica:
    • stimolo alla comunicazione visivo-gestuale
    • alfabeto manuale-dittologia
    • riproduzione di disegni con la prospettiva del segnante
    • produzione e riconoscimento dei segni nome
    • utilizzo del dizionario bilingue elementare della Lis
    • numerazioni
    • comprensione e produzione di semplici dialoghi
    • mimo ed espressione gestuale spontanea
    • visioni di film sulla quotidianità vissuta all’Università di ragazzi sordi
    • racconti strutturati: le fiabe

In particolare, gli allievi dell’ultimo anno saranno avviati alla conoscenza di modalità precise di approccio relazionale nelle scuole dell’infanzia e all’interazione con bambini sordi.

Tempi e modalità

Il corso, che prevede 16 ore di lezione in totale, è articolato in otto incontri di due ore ciascuno, dalle ore 14 alle ore 16, con cadenza settimanale.

 

 

CONCORSO-FESTIVAL S. RIPA

festival_s.zip

Download

Realizzazione tecnica e grafica a cura di SpoonDesign - Ideazione grafica Vanda Calcaterra

I quattro teleri di Stefano Maria Legnani con soggetto Bacco e Arianna sono esposti nella Biblioteca Civica di Saronno